10 Dicembre 2018

A.S.D. CALCIO COLLI ETRUSCHI

Affiliazione Calcistica EMPOLI F.C.

[]

Segreteria

Per informazioni contattare la nostra Segretaria Alberta...

Volevo rendervi noto che sara´ attivo un servizio di segreteria presso il campo sportivo "CASTAGNOLO" di Chianciano T. nei giorni di Martedì´ e Giovedi´ dalle ore 16:30 alle 19:30 per permettere a tutti voi di poter espletare le varie documentazioni e per essere ancora piu´ informati......

Numero Telefono Segretaria Alberta cell.328 9642350

Alcune delle nostre squadre.....

E anche questa e' fatta!!!!!!

BLSD (BASIC LIFE SUPPORT - DEFIBRILLATION)


Le 120 mila società sportive dilettantistiche italiane tirano così un sospiro di sollievo, anche perché da una recente indagine solo il 4 per cento di queste risulta già in possesso di un defibrillatore, mentre sono ancora meno quelle dotate di personale in grado di utilizzarlo.

Il rischio, quindi, è di avere un’apparecchiatura salvavita ferma a prender polvere.Fatto sta che la presenza in prossimità dello svolgimento di qualsiasi competizione sportiva di un defibrillatore portatile (detto anche BLS-D) utile a salvare vite umane in caso di arresto cardiaco, è obbligatoria per legge. Molte società sportive già sono dotate di defibrillatori. Li hanno avuti a seguito di donazioni o come risultato di concorsi benefici.

La A.S.D. Calcio Colli Etruschi ha provveduto a munirsi di due defibrillatori ( uno al Campo Comunale M. Maccari di Chianciano Terme e l ´altro al Campo Castagnolo sempre di Chianciano Terme) ma non solo , abbiamo provveduto anche a formare personale all´uso del defibrillatore e alle manovre di primo intervento Presidente in primis, Dirigenti dei vari gruppi e allenatori per un totale di 30 persone, grazie ai corsi didattici e pratici.

Comunicati Ufficiali L.N.D.

Volevo ricordare a tutti che dal bottone "Estratto comunicati ufficiali" potrete trovare tutti i gironi di campionato divisi per categoria ......

Su.. forza ragazzi pigiate e cominciate a pensare al da farsi!!!!!!!!

La gioia del calcio

Quando un padre condivide la stessa gioia del figlio in modo sano, senza badare al risultato, allora si realizza il sogno del calcio: un mondo dove non esistono campioni, ma soltanto giocatori che si divertono tirando calci ad un pallone.

Buon inizio a tutti voi e sopratutto in bocca al lupo.......
Noi che ... non abbiamo paura di sporcarci di fango dalla testa ai piedi, perché l´unica cosa che conta è poter toccare quella palla e giocare a calcio!

Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada, lì ricomincia la storia del calcio."

A.S.D. CALCIO COLLI ETRUSCHI

Regolamento per Atleti e Genitori Annata calcistica 2017/2018

Questo regolamento è stato approvato dal consiglio della società e si propone di migliorare alcuni aspetti organizzativi e comportamentali nell´ambito della gestione della nostra attività sportiva relativamente ai rapporti con i nostri iscritti insieme ai loro genitori.

Quando una "famiglia" cresce e diventa numerosa come succede in questa fase alla nostra società calcistica, bisogna essere in grado di introdurre regole da osservare e condividere da parte di tutti, per far rimanere lo sport e il divertimento dei nostri figli l´obiettivo di ogni iniziativa societaria, senza dover disperdere le proprie energie e risorse in ambiti che non ci competono.

Fermo restando quindi che l´educazione ai propri figli viene insegnata dalla famiglia e dall´ambiente scolastico, riteniamo che l´attività sportiva è uno dei mezzi migliori per aiutare il proprio figlio a maturare e a crescere, impegnandosi e sacrificandosi, confrontandosi con i propri compagni e assumendosi delle responsabilità in qualità di membro di una collettività nella quale appunto ci sono per tutti, diritti e doveri
.

Per i Genitori e i figli

Rispettate e condividete le decisioni della società che si riferiscono ad un progetto più ampio di quello della categoria dove gioca il vostro ragazzo, quindi se necessario, parlate immediatamente con chi è preposto dalla società delle vostre preoccupazioni, senza alimentare critiche distruttive all´esterno e/o utilizzando mezzi di comunicazione vari (forum, giornali, messaggi pubblicati on-line, ecc.)

Abbiate stima e fate riconoscere l´importanza del rispetto dell´arbitro, anche quando sbaglia rispettando sempre le regole del gioco e il fair play. Condannate sempre un cattivo comportamento e un brutto linguaggio fuori e dentro il campo.
Siate coinvolti e collaborativi in tutte le attività della società, mettete in comune le vostre esperienze e seguite le gare di tutte le squadre quando potete.

Per i genitori

Applaudite sempre il bel gioco di tutti, portatelo come esempio, senza esaltare il proprio figlio e/o denigrare avversari o compagni. Non urlate verso i giocatori, ma incoraggiateli e sosteneteli, soprattutto quando fanno errori. Incoraggiate i giocatori a partecipare con entusiasmo e non forzate un ragazzo che non vuole giocare. Ricordate che i ragazzi giocano per il loro divertimento, non per quello dei genitori. Le aspirazioni sono dei ragazzi e non le vostre.

Comprendete e fate comprendere il valore e l´importanza del lavoro degli allenatori, rispettando le persone, i ruoli, le competenze e avendo fiducia nel progetto della società. Non fate confondere il ragazzo con posizioni di conflitto con allenatore e/o società. Non date suggerimenti tecnico - tattici durante l´allenamenti e prima o dopo le gare, preoccupandovi solo degli aspetti formativi ed educativi per i vostri ragazzi.

Infondete nei vostri ragazzi il valore dell´impegno sempre, sia in allenamento che in gara: fatica e senso di sacrificio equivalgono già ad una vittoria. Fate riconoscere il valore del gruppo favorendo l´integrazione e dando il buon esempio come genitori.

Abituate i bambini e i ragazzi a farsi la doccia, legarsi le scarpe da soli e a portare da soli la borsa al campo sia all´arrivo che all´uscita e avendo cura dei materiali per gli allenamenti, (rendendoli pian piano autosufficienti).

Rimanete al di fuori del recinto di gioco e non entrate negli spogliatoi, se non per motivi strettamente necessari. Seguite gli allenamenti dei vostri ragazzi dalle gradinate e comunque al di fuori degli spazi antistanti gli spogliatoi e il campo di gara, aspettando i ragazzi all´uscita del cancello che delimita tali aree.

Impegnatevi a insegnare ai ragazzi stili di vita positivi per la salute che aiutano l´attività sportiva, curando riposo, alimentazione, educazione, presenza e tutto ciò che risulta utile per il rispetto di se stessi e degli altri.

Per i vostri figli, (i nostri Atleti!)

Siate puntuali e avvisate anticipatamente per eventuali ritardi e assenze il dirigente accompagnatore o il Mister.

Abbiate rispetto per il vostro materiale, per quello dei vostri compagni e per quanto messo a disposizione dalla società, rimettendo i palloni e il materiale a posto dopo gli allenamenti.

Impegnatevi con serietà e costanza negli allenamenti, ascoltando il Mister e collaborando tra voi.

Comportatevi con la dovuta educazione senza esagerare, negli spogliatoi, nei pulmini e in ogni ambiente riconducibile alla nostra società sportiva.

Si richiede quindi l´impegno da parte di tutti nell´applicare e nel far applicare in maniera corretta il presente regolamento, per permettere il normale svolgimento di ciascuna attività programmata dalla società, senza dover intervenire, nei modi adeguati, nei confronti di coloro che dopo i necessari richiami continueranno ad avere un atteggiamento non in linea con quanto sopra citato.

Chianciano Terme,19/08/2017

Calendario Gare Campionato

L´angolo degli Auguri!!!!!!

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Il "GAMAngolo" di GAMA SPORT Land"

Ecco alcuni consigli utili da chi di Calcio giocato se ne intende !!!

Gama Sport lo trovi a Chianciano con Mauro e Andrea che da quando hanno cinque anni a merenda mangiano pane e calcio....
VADEMECUM DEL CALCIATORE

Per essere dei futuri buoni giocatori di calcio, nella nostra sacca non dovrebbero mai mancare:

Accappatoio, asciugamano,ciabatte e beauty case perché dopo un allenamento è fondamentale una bella doccia calda.
fit feet perché l´igiene è importante e così non si appoggiano i piedi in terra o sugli asciugamani e si evita l´insorgenza di funghi (no porcini!).
asciugacapelli per non uscire dagli spogliatoi con i capelli bagnati ed evitare così raffreddori e malanni vari.
maglia termica per avere la pelle sempre asciutta e calda.
boxer aderenti e non slip per evitare arrossamenti della zona inguinale a contatto con i pantaloncini sintetici e pelle.
kit da allenamento (maglia,pantaloncino e calza)meglio se tutti uguali in modo da dare la sensazione di essere davvero una squadra.
scaldamuscoli da mettere sotto i pantaloncini per tenere la muscolatura sempre calda(soprattutto per i più grandicelli!).
scarpe da calcio con tacchetti di gomma o poliuretano perché permettono al piede di stare più comodo e inoltre non sono pericolosi per l´incolumità dei compagni.
cappellino e guanti di lana per i periodi più freddi ...e per la gioia delle mamme!
Parastinchi per non conservare troppo a lungo i segni della "battaglia" nelle gambe!

UN DETECTIVE IN CORSIA ! CLICCA IN MENU´ !

CLICCA DAL MENU´ SUL BOTTONE "UN DETECTIVE IN CORSIA!" E LEGGI il nuovo ARTICOLO CHE MISTER LANDI SILVIO CI HA INVIATO !!! CONOSCERAI ALCUNI ASPETTI DELLA "SALUTE" CHE RIGUARDA IL NOSTRO SPORT !!!

Silvio infatti è uno stimatissimo Fisioterapista che assistito da una struttura adeguata ci regalerà mensilmente le esperienze che riscontra esercitando la sua Professione riguardanti i "malanni" nel mondo del calcio giovanile.

ARRUOLATI CON NOI !!!

Scusa, te che leggi sovrappensiero e che fai finta di niente... puoi collaborare anche te con noi.
Si lo sappiamo che hai mille impegni e che non stai tutto il giorno a pettinare le bambole o ad asciugare gli scogli, però basta poco e tutto fila ancora più liscio se anche tu ci dai una mano !!! Arruolati !!!
... Lo Zio Sam Presidente Bertini ti chiama !!!

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata